Home arrow Comunicati arrow Vienna: le Sexworkers hanno voglia...di avere diritti
Vienna: le Sexworkers hanno voglia...di avere diritti PDF Stampa E-mail

SexarbeiterInnen haben Lust… auf ihre Rechte!

Le lavoratrici del sesso hanno voglia ... di avere Diritti! Dal 8 Marzo: giornata internazionale della donna al 2 Giugno: giornata internazionale delle sex worker.Queste date sono state scelte per avviare una  Campagna  nazionale per il raggiungimento dei diritti delle sex worker dall´associazione LEFÖ di Vienna.Pia Covre del Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione della Campagna tenutasi oggi allo storico locale Moulin Rouge di Vienna.Covre ha detto: “Nonostante in alcuni Paesi la prostituzione sia ormai riconosciuta come un lavoro ci sono ancora molte situazioni in Europa in cui le sex worker sono discriminate e senza diritti. La prostituzione ormai é un fenomeno transnazionale: quello che bisogna fare ora é internazionalizzare i diritti”.Domani in occasione della Festa della donna sexworkers e i loro sostenitori parteciperanno al corteo con quella che é ormai divenuta l´icona simbolo del lavoro sessuale: gli ombrelli rossi. La coordinatrice di Lefö, organizzatrice della campagna, Cristina Boidi, ha affermato: ”I diritti delle donne sono i diritti delle sex workers. I tempi sono finalmente  maturi per capire, che la questione del lavoro sessuale é una questione delle donne, europee e migranti. Abbiamo volutamente iniziato la campagna l´8 marzo per rompere con la dicotomia che vuole dividere le donne tra buone e cattive”. La campagna si relizzerá a Vienna, Linz, Graz, Salisburgo e Oberpullendorf con diverse iniziativre, dibattiti e rappresentazioni teatrali. Il programma si trova sul sito ufficiale della campagna www.lustaufrechte.at