Home arrow News arrow Radicali denuncia per istigazione al favoreggiamento della prostituzione e’ attentato a liberta’
Radicali denuncia per istigazione al favoreggiamento della prostituzione e’ attentato a liberta’ PDF Stampa E-mail

denuncia per istigazione al favoreggiamento della prostituzione e’ attentato a liberta’ d’espressione.


 

 

Comunicato Stampa del Gruppo Radicale Federalista Europeo


Milano 10 novembre 2015

.

Il 20 ottobre la testata online LinkIesta ha pubblicato un articolo a firma Lidia Baratta che riporta la notizia per la quale: "diverse associazioni, da Salute Donna all’Unione delle donne, hanno presentato alla procura di Milano una denuncia contro la proposta di zonizzazione dei Radicali, ipotizzando il reato di istigazione al favoreggiamento della prostituzione. «È vietato in base alla legge Merlin», dicono".


Marco Cappato, presidente del Gruppo Radicale Federalista Europeo, afferma: «Ci auguriamo che la notizia venga smentita in quanto sarebbe un modo davvero maldestro di attentare alla libertà di espressione su un dibattito complesso che ci vede uniti nell'obiettivo di diminuire la violenza e lo sfruttamento».


Yuri Guaiana, vicepresidente radicale del Consiglio Zona 2 dove la mozione sulla zonizzazione è stata approvata, dichiara: «Denunciare una forza politica per aver proposto di governare un fenomeno sociale è surreale, se poi si considera che un’istituzione democraticamente eletta di questa città abbia votato a favore di questa proposta, la denuncia sfiora addirittura il ridicolo. Noi abbiamo proposto un metodo che vuole cercare di tenere in considerazione i diritti di tutti, residenti, lavoratrici e lavoratori del sesso, altri preferiscono fare esperimenti di ingegneria sociale animati da un paternalismo giustizialista inquietante».

 

Segreteria
Gruppo Consiliare Radicale - Federalista europeo
Via T. Marino, 7 - 20121 Milano
tel. 02.884.50359 - 50276 - fax 02.884.50062
email: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo